Menù

Ricerca

Home > Progetti > G.V.C. - In Campo per Cambiare

Scheda progetto

G.V.C. - In Campo per Cambiare

Periodo: Dal 01-10-2015 al 30-06-2018

Tipologia: educativo

Tipo di volontari: indifferente

N. volontari: 2

Indirizzo: via Baccarini , 5, 41122 Modena MO

Descrizione:
Il progetto si rivolge prevalentemente a minori di età scolare residenti nel quartiere Crocetta di Modena. E’ configurato come prevenzione all’emarginazione nei suoi aspetti scolastici, sociali, economici, psicologici. L’intervento è basato sulla scelta preferenziale del più debole.
I ragazzi appartengono quasi tutti a famiglie a rischio a causa di scarsa integrazione sociale, disoccupazione, precarietà economica, instabilità della struttura familiare, tossicodipendenza, ecc...
Il volontario è chiamato a svolgere il servizio di doposcuola, a partecipare alle attività culturali e ricreative.

“IN CAMPO PER CAMBIARE”
Il progetto “In campo per cambiare” prevede l’attivazione di percorsi individualizzati di coinvolgimento di giovani volontari nelle attività pratiche e di formazione dell’Associazione G.V.C.
Ciascun percorso individuale di coinvolgimento, massimo due percorsi per volta, ha una durata complessiva di 110 ore da svolgersi, con una frequenza costante e responsabile, nel corso di quattro mesi dal suo inizio. Al termine di ciascun percorso è possibile darne inizio ad altri.
Nella durata complessiva del percorso si distinguono circa 90 ore di coinvolgimento in attività pratiche e circa 20 ore di partecipazione alle attività di formazione poste in essere dall’Associazione G.V.C.
La frequenza settimanale prevista in ogni percorso individuale è di almeno due giorni settimanali per un totale di circa 6 ore di attività pratiche.
Le aree di attività in cui è previsto il coinvolgimento sono:
- formazione per una cultura di pace e non violenza in un percorso di conoscenza storico-sociale rivolta in primis alla storia di ogni singolo paese originario dei volontari e dei destinatari del servizi affinché si possa creare una educazione al rispetto, all’accoglienza, alla solidarietà, come fondamento per uno
stile diverso di società.
Le attività di formazione sono rivolte a tutti i volontari dell’Associazione G.V.C. e ai giovani del Servizio Civile Volontario.
- attività di sostegno scolastico rivolte ai minori dai 6 ai 17 anni che frequentano il doposcuola;
- attività culturali, ricreative e di socializzazione rivolte ai giovani che frequentano il doposcuola;
- attività di alfabetizzazione rivolte agli adulti stranieri o ai minori che hanno assolto l’obbligo scolastico.
Le mansioni dei giovani volontari seguono inizialmente le linee guida del GVC, aggiornate, non cambiate, da una freschezza di idee più vicine al “fabbisogno di crescita” dei ragazzi destinatari di questo “soccorso” che possono esplicarsi nel modo che i volontari stessi riterranno più opportuni, proposti e discussi coi tutor.